CHI SIAMO

Il circolo "CineCircolo Casoretto" è una associazione di Milano, nata ufficialmente nel 2019, che si propone di svolgere attività di promozione della cultura cinematografica attraverso proiezioni, dibattiti, conferenze, corsi, pubblicazioni e iniziative di formazione del pubblico riferite particolarmente al mondo giovanile e alle istituzioni scolastiche.

Breve storia della nostra esperienza

La storia del CineCircolo ruota intorno al Cinema Casoretto della Parrocchia Santa Maria Bianca della Misericordia, situata a Milano, in Piazza San Materno. Lo spazio era nato come teatro e a partire dagli anni Settanta fu utilizzato anche per le proiezioni cinematografiche. Questa sala, costruita in una posizione strategica, con accesso diretto dalla strada situata di fronte alla chiesa, rappresentava la volontà da parte della parrocchia di aprirsi al quartiere, di coinvolgere gli abitanti del Casoretto, di favorire integrazione e di diventare un punto di riferimento per la vita sociale. Tutto questo fu possibile grazie a proposte culturali, mediate attraverso il linguaggio artistico del cinema e del teatro, capaci di coinvolgere soprattutto i giovani e le famiglie. In questo senso dalla sua nascita fino al 1997 (anno di chiusura), la sala ha rappresentato un punto di riferimento per il Casoretto. A vent’anni dalla chiusura, grazie a un post su Facebook scritto da un giovane del quartiere, relativo al desiderio di riapertura della sala, si è formato un piccolo gruppo a supporto dell’iniziativa che ottenne subito l’appoggio della Parrocchia Santa Maria Bianca della Misericordia e di Municipio 3. Tramite questa collaborazione nel 2017 nacque la prima Rassegna di Cinechiostro, inaugurata dal film Ratataplan (1979) alla presenza del regista e attore Maurizio Nichetti. Sulla scia del successo dell’iniziativa, che aveva attirato centinaia di milanesi, nel dicembre dello stesso anno venne lanciata la proposta “Cosa c’è dentro al cinema?”. Numerosi volontari del quartiere, coordinati dal neonato gruppo, si sono dati da fare per svuotare la sala (da un ventennio adibita a magazzino) allo scopo di renderla “presentabile” a potenziali finanziatori. Segue una seconda rassegna estiva nel 2018, sempre nel chiostro dell’Abbazia di Santa Maria Bianca della Misericordia, fino ad arrivare al 2019 che ha visto la nascita del Cinecircolo Casoretto, oltre che la terza edizione di Cinechiostro. Una mini-rassegna invernale dal titolo “Poveri ma belli” avrebbe dovuto avere luogo in collaborazione con Campo Teatrale, presso la loro sede, ma le norme restrittive relative all’emergenza sanitaria legata al Covid-19, hanno reso necessario uno spostamento dell’iniziativa a data da destinarsi. Dopo la realizzazione dell’edizione 2020 inaugurata dallo spettacolo Blues in Mi con Folco Orselli, Matteo Speroni, Islam Malis e Jay Dee, fervono i preparativi per l’edizione 2021 e prosegue la collaborazione con la Parrocchia per la definizione di una proposta culturale strettamente connessa alla possibilità di riapertura della sala.